Lavoro nel settore domestico
Offerta di lavoro:Babysitter,Tata,Badante,colf e petsitter.
I migliori siti per trovare lavoro nel settore domestico familiare in Italia.

Il lavoro detto domestico in Italia determina una tipologia di lavoro dipendente o subordinata prestata, in modo diretto e con esclusività per rispondere a delle esigenze domestiche di un nucleo famigliare.

La parola colf serve per classificare i lavoratori del settore viene utilizzato il termine colf, nato dall’unione delle parole collaboratore o collaboratrice famigliare.

Il lavoro nel settore domestico in Italia
In Italia il lavoro nel settore domestico presenta alcune caratteristiche  che lo rendono diverso da quello svolto in altri settori lavorativi.
Si tratta di un tipo di lavoro che riguarda l’ambito strettamente familiare e che non è svolto nella forma dell’attività d’impresa da parte del datore di lavoro, dal quale, quindi, egli non ricava alcun lucro.

  • In virtù di queste caratteristiche, si può dunque affermare che il lavoro domestico in Italia si configuri come un vero e proprio rapporto di lavoro di tipo speciale, disciplinato da norme speciali.Analizzando sinteticamente gli elementi di questa “specialità”, ci si può rendere conto in modo concreto della peculiarità di tale rapporto di lavoro, in cui
  • a. il datore di lavoro non è un’impresa (né in forma individuale, né in forma
    associata o societaria), bensì è una persona fisica, al pari del/la
    lavoratore/lavoratrice;
  • b. il datore di lavoro non svolge alcune funzioni che la legge italiana
    normalmente gli impone, per esempio quella di fungere da sostituto
    d’imposta (pur restandogli tuttavia l’obbligo di versare all’INPS i
    contributi previdenziali anche per conto del lavoratore, con cadenza
    trimestrale, rispettivamente entro il giorno 10 dei mesi di gennaio,
    aprile, luglio e ottobre di ogni anno);
  • c. il datore di lavoro ha meno vincoli nei confronti del/la
    lavoratore/lavoratrice, soprattutto in materia di tutela della malattia,
    licenziamento e conservazione del posto di lavoro;
  • d. vi è un ridotto assoggettamento allo Statuto dei lavoratori;
  • e. la prestazione lavorativa si svolge in un ambiente privato – quale quello
    della casa di abitazione – che di norma non implica contatti con l’esterno,
    necessari alla sua esecuzione, se non marginali;
  • f. risulta molto difficile il controllo da parte dei servizi ispettivi del lavoro,
    proprio per l’estrema parcellizzazione dei potenziali luoghi di lavoro
    (teoricamente ogni appartamento e ogni casa di abitazione);
  • g. molto spesso, anche in conseguenza di quanto indicato sub f., lo
    svolgimento della prestazione lavorativa avviene in modo non
    dichiarato, irregolare e sommerso.
    Alla luce di quanto sopra, appare evidente come il/la lavoratore/lavoratrice
    domestico/a si trovi dunque, soprattutto se paragonato/a alla condizione di

Ecco la lista dei siti per trovare lavoro:
Babysitter,Tata,Badante,colf e petsitter.

sitter-italia.it
yoopies.it
babysitter-tata.it
sitterlandia.it
cercababysitter.it
okbabysitter.com
ilcercabadanti.it
mystarsitter.com
sitter24.it
petme.it
oltretata.it
domostaff.com/it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *