Lavoro con Gianluca Vacchi a Kebhouze

Kebhouze il primo kebab italiano

Kebhouze è il nome della nuova catena di kebab aperta da Gianluca Vacchi, imprenditore e influencer con oltre 41 milioni di follower tra Instagram e TikTok.
L’intuizione alla base del nuovo marchio alimentare riguarda, come ha sottolineato lo stesso Vacchi, un’area trascurata del settore dello street food: con l’enorme quantità di hamburger, hot dog, poke, pizza e gelati brandizzati il mondo del kebab, alimento molto diffuso in tutta Italia non possedeva un proprio marchio – almeno finora.

Keb la mascotte

A dare l’annuncio della nascita del nuovo marchio è stato Vacchi che ha portato nella sua villa di Bologna Keb, una mascotte alta oltre 2 metri con una grande testa a forma di kebab con una corona in testa.
In un video successivo, apparso anche sui social media, l’imprenditore e la mascotte hanno firmato insieme la costituzione della società davanti a un notaio – in realtà sembrerebbe che dietro la maschera della mascotte si nasconda il vero socio in affari di Vacchi, forse un altro VIP che vuole rimanere in incognito.
In un altro video, Vacchi ha anche assaggiato dal vivo il primo kebab della sua vita – che è stato anche quello che lo ha convinto ad aprire la nuova catena.

Nuove aperture: Milano Torino Roma Genova e Ibiza

La novità principale arriva sul fronte degli ingredienti, con la possibilità di ordinare kebab di pollo ma soprattutto di Black Angus irlandese.
“C’è un problema di diffidenza verso il kebab.
L’ho avuto anch’io”, ci racconta Vacchi. “Dopo aver assaggiato il kebab per la prima volta in vita mia alle nostre prove di cucina, mi sono reso conto che non c’è davvero un piatto più semplice di questo”.
Il progetto è quindi quello di un kebab moderno sotto tutti i punti di vista, compresa la sostenibilità ambientale: il packaging degli alimenti è completamente eco-compatibile, comprese le acque naturali in tetrapack a marchio Kebhouze, mentre tutta la carne proviene da aziende italiane.
Al momento, già a dicembre sono previste cinque aperture contemporanee della nuova catena di ristorazione, di cui tre a Milano, in Corso Buenos Aires, in zona Sarpi e in Porta Genova e due punti vendita a Roma, all’interno del Centro Commerciale Euroma2 e in Via Ostiense. Ma molti altri seguiranno nei mesi successivi.

La lista complete dei negozi Kebhouse

-IBIZA (Spagna)
Avenida D’Espanya, 4

Leggi anche la guida gratuita per trovare lavoro a Ibiza

-MILANO
Via Paolo Sarpi, 53
Corso Buenos Aires, 77
Via Vigevano, 41
C.C Fiordaliso

-ROMA
C.C. Euroma 2
Via Ostiense,164

-GENOVA
Mercato Corso Sardegna

-VENEZIA
C.C Nave de Vero

-TORINO
Via Sant’Ottavio ,12

-BERGAMO
C.C Orio Center

-BIELLA
C.C. Gli Orsi

Lavoro con Gianluca Vacchi a Kebhouze

Si cerca personale di sala e cucina.

Per candidarsi inviare il proprio curriculum vitae alle risorse umane
personale@zonproductions.com oppure work@kebhouze.com 

Leggi anche articolo su come trovare lavoro con Flavio Briatore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.