Lavoro nelle fattorie in Islanda.
Lavorare nelle farm in Islanda può essere una opportunità per iniziare una nuova vita in Islanda,
Vuoi lavorare e trasferirti in una fattoria islandese?
Se la risposta è sì, allora continua a leggere.
Si offre lavoro nelle fattorie in tutta l’Islanda, dove lavorerai a fianco delle famiglie islandesi nelle loro fattorie nella campagna islandese

Com’è il lavoro in agricoltura in Islanda?
L’agricoltura più comune riguarda la cura del bestiame (quelli con i grandi occhi marroni) e delle pecore (più grigiastre); prendersi cura delle mucche mungendole e nutrendole tutto l’anno, Custodire le pecore e in autunno per la tosatura, aiutando con la nascita degli agnelli in primavera e la raccolta del  fieno durante estate.
Ci si aspetta inoltre che assista con le faccende domestiche nel nucleo familiare

Lo stipendio in Islanda nel settore agricolo e nelle farm.
La paga è minima di 278.131 ISK al mese più il 10,17% di ferie (circa 2252 € al mese lordo.)
Vitto e alloggio sono forniti al 2439 ISK sono circa 18 euro al giorno.
La durata può essere compresa tra 3 e 12 mesi.
Durante la stagione degli agnelli, da aprile- maggio fino a metà giugno, possono essere disponibili 1-2 mesi di tirocini.
È richiesta un’esperienza di lavoro precedente nel settore agricolo ed essere molto volenterosi.
Un grande vantaggio è l’esperienza lavorativa in agricoltura e col bestiame.
L’interesse per l’agricoltura e gli animali è d’obbligo.
L’inglese è un must in alternativa una lingua scandinava
La patente di guida è d’obbligo.
Curiosità ISK sono le corone islandesi

Per maggiori informazioni contattare in lingua inglese alla email

ninukot@ninukot.is

In alternativa abbiamo viste alcune offerte sul sito sulle farm (fattorie)  www.helpx.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *