Ragazza alla pari
Una guida per lavorare come ragazza AU-PAIR in tutto il mondo.
Solitamente una prima esperienza lavorativa all’estero che amplia le proprie competenze.
Lavorare come ragazza alla pari all’estero migliora una seconda lingua, permette di conoscere un nuovo mercato del lavoro e una nuova cultura straniera.
L’au-pair è una categoria specifica non è considerato ne uno studente né un lavoratore.
Il contratto, a prestazioni corrispettive, prevede che ragazze e ragazzi stranieri prestino servizio di
baby-sitting, aiutino nelle attività domestiche presso le famiglie ospitanti, in cambio di vitto e
alloggio. La finalità prevalente di questo particolare tipo di prestazione è lo studio, poiché in
famiglia è possibile apprendere e perfezionare la lingua, oltre a seguire corsi e altre attività culturali
esterne. Sulle leggi europee appare: “la persona collocata alla pari deve disporre di un tempo
sufficiente per seguire corsi di lingua e perfezionarsi sul piano culturale e professionale. A tale
scopo ci si accorderà per regolare gli orari di lavoro”.
Per quanto riguarda i paesi europei, il lavoro “au-pair” è regolato dall’accordo di Strasburgo (1969),
che detta le condizioni relative a questo tipo d’esperienza, definisce le ore lavorative, i giorni di
riposo, gli obblighi e i doveri della famiglia e del ragazzo alla pari. A esempio le ore lavorative
definite sono di cinque al giorno; nel caso in cui si decida di lavorare per un periodo pari o
superiore ai due anni sono previsti alcuni giorni di ferie. Il ragazzo gode inoltre di un giorno di
riposo alla settimana e deve avere la possibilità di seguire le funzioni della propria religione. Il tipo
di rapporto che si viene ad instaurare, che esclude lo svolgimento di lavori pesanti e pericolosi,
deve essere messo per iscritto, prima della partenza o al massimo durante la prima settimana di
soggiorno. Una copia di questo contratto va depositata presso l’autorità competente del paese
ospitante. Le procedure burocratiche sono diverse da paese a paese, ma si possono dare alcune
indicazioni generali: prima della partenza è meglio munirsi del modello E111, presso la propria Usl,
per godere degli stessi diritti in materia sanitaria. Nei paesi che non appartengono all’Unione
Europea bisogna ottenere un permesso di lavoro e stipulare un’assicurazione privata per la
copertura sanitaria.

Esistono tre diverse possibilità d’impiego “au-pair”:
1) au-demi pair: 3- 4 ore di lavoro al giorno e 2-3 sere di baby-sitting a settimana;
2) au-pair: 5 ore di lavoro al giorno e 2-3 sere di baby-sitting, con un giorno libero a settimana più
due pomeriggi e 3- 4 sere;
3) au-pair plus: 35-40 ore di lavoro a settimana e 2-3 baby-sitting; (il compenso è di circa 60-65 €
che divengono 75-80 € per la terza possibilità).

Requisiti richiesti:
– età dai 17 ai 30 anni;
– conoscenza base della lingua del paese dove si desidera andare a fare l’esperienza;
– non fumatori;
– possibilmente con possesso di patente.
Per casi gravi è possibile interrompere immediatamente il rapporto, mentre negli altri casi serve un
preavviso di due settimane.
Le spese dei corsi di lingua e del viaggio sono a carico dei ragazzi e non delle famiglie ospitanti. È
necessario documentare lo stato di buona salute con un certificato medico.
“AU-PAIR” PER PAESI CHE NON APPARTENGONO ALL’UNIONE EUROPEA
In Svizzera sono richieste solo donne e per un periodo non inferiore agli 11 mesi (oltre al
permesso di lavoro).

Gli Stati Uniti d’America richiedono:
– età tra i 18 e i 25 anni;
– solo partecipanti di sesso femminile;
– conoscenza discreta della lingua inglese;
– non fumatrici;
– precedenti esperienze di baby-sitting;
– collocamento di almeno 12 mesi;
– obbligo di frequenza di un corso di lingua (a spese della famiglia ospitante così come il viaggio
andata e ritorno e i trasporti per la scuola);
– visto J-1, rilasciato dal governo statunitense solo alle agenzie autorizzate, che devono inoltre
provvedere alle spese mediche.
Per essere collocati alla pari ci si può rivolgere alle associazioni private oppure alla banca dati
Eures.

AGENZIE CHE SI OCCUPANO DI LAVORO PER RAGAZZA ALLA PARI “AU-PAIR”
– Family Links – via Brescia 34, 00198 Roma, tel. 06/85354524 – sito internet
http://www.familylinks.it – email info@familylinks.it . La Family Links promuove l’incontro tra
singoli e nuclei familiari appartenenti a paesi e culture diversi, tramite l’organizzazione di
scambi casa per le vacanze, lavoro alla pari all’estero e ospitalità di studenti stranieri.

– Arce- Attività e Relazioni Culturali con l’Estero – via XX Settembre 20/124, 1621 Genova,
tel. 010/583020, fax 010/583092 – sito internet http://www.arceaupair.it – email
info@arceaupair.it.
L’associazione Arce offre la possibilità a tutti coloro che sono interessati di recarsi all’estero per
imparare una lingua straniera e conoscere altri Paesi.

– Bec- British European Center – corso Italia 6, 20122 Milano, tel. 02/864383 – sito internet
http://www.becasse.it – email info@becasse.it – numero verde: 800 034481.
British European Centre organizza esperienze all’estero di diversa durata per quei giovani
animati dal desiderio di viaggiare, di incontrarsi con ragazzi di altri Paesi e crescere in un
mondo senza confini.

– Amicizia di Maria de Angelis – via A.Doria, 4b/3 16121 Genova, tel. 010/2464428 -cell.
340/6464191 – sito internet http://www.mamicizia.it – email deangelismaria@tin.it .
Maria de Angelis mette a disposizione, come consulente, la propria esperienza per facilitare i
soggiorni di ragazze interessate a fare un’esperienza interculturale.

– Au-Pair International – via Sante Vincenzi 46, 40138 Bologna, tel. 051/6360145 – sito internet
http://www.au-pair-international.com – email info@au-pair-international.com.
Au pair international offre una varietà di programmi per soddisfare ogni richiesta:
soggiorni au pair nei paesi della UE e negli Stati Uniti, ospite pagante con o senza
corso di lingua abbinato e soggiorni-lavoro; inoltre a vostra disposizione il programma
Speciale Irlanda per una sistemazione all inclusive.

– Celtic Childare Agency – via S. Antonio da Padova 6, 10121 Torino, tel. 011/533606,
338/2642288 – sito internet http://www.celticchildcare.com – email info@celticchildcare.com
La Celtic Childcare è membro di IAPA, l’Associazione Internazionale per Ragazze alla Pari.
Il fine principale di IAPA è quello di assicurare i diritti delle ragazze alla pari e delle
famiglie ospitanti. L’agenzia si occupa di Au-pair e balie adatte ai bisogni di famiglie italiane,
irlandesi, spagnole, francesi, inglese, tedesche, olandesi, americane e australiane, corsi di
inglese in Irlanda, corsi di italiano in Italia, soggiorni in Irlanda, insegnanti disponibili per lezioni
private o all’interno di aziende italiane.

– Associazione Culturale Roma Au-Pair – via Pietro Mascagni, 138 00199 Roma, tel.
06/86321519 – sito internet http://www.romaaupair.it – email info@romaaupair.com.
La Roma Au Pair è un’associazione culturale che dal 1998 opera nel settore degli scambi
culturali giovanili avvalendosi per la selezione ed il collocamento dei candidati di una fitta rete
di agenzie corrispondenti in tutta Europa ed in Australia.

– La Lampada di Aladino – via Sebenico 9 – 20124 Milano, tel. 02/6884325- 02/66804071- sito
internet http://www.servizintempo.it/index.php?p=118&root=subdx2 – email
aladino.aupair@libero.it .
Si occupa della ricerca di ragazze straniere au pair, controllo
referenze, sostituzione gratuita.

– International Study Vacation – via Cartoleria 16/a, 40124 Bologna, tel. 051/272435 – sito
internet: http://www.viaggiaelavora.it – email info@viaggiaelevora.it. Organizza programmi di
lavoro “au-pair”, corsi di lingua in tutto il mondo, stage.

– Euroma – via B. Buozzi 19, 00197 Roma, tel. 06/80692130 – sito internet
http://www.euroma.info – email info@euroma.info. Euroma ha acquisito una notevole
esperienza nella sistemazione di ragazze alla pari in tutta Europa, organizzando anche
soggiorni linguistici per i giovani e proponendo altri tipi di soggiorni all’estero e in Italia.
EUROMA è membro di IAPA – International Au Pair Association.

– World Travellers – via Bulamacchi 8, 20135 Milano, tel. 02/55016516 – sito internet
http://www.worldtravellers.it – email info@worldtravellers.it. World Travellers dal 1984 si
occupa dell’apprendimento delle lingue e che organizza corsi di alta qualità per tutte le età e
tutte le esigenze all’estero, in sede, nelle aziende, nelle scuole in Milano e dintorni.
Il suo scopo è quello di organizzare attività in cui si possa apprendere una lingua straniera, nel
modo più efficace e umanamente gratificante, per persone di tutte le età: dai bambini della
scuola materna, agli universitari ed ai professionisti.

– Experlingue 2000 – Experiment Italia – via de Gasperi 2, 14100 Asti, tel. 014/1355530 – sito
internet http://www.experimentitalia.eu – email info@experimentitalia.it. L’Experiment è
un’organizzazione apolitica, senza scopo di lucro, internazionale che opera in tutto il mondo.

– Skipper Viaggi – corso Giovanni Agnelli 78, 00137 Torino, tel. 011/3299357-8 – sito internet –
http://www.skipperviaggi.it – email info@skipperviaggi.it. La Skipper viaggi organizza vacanze
studio in tutto il mondo per studenti di tutte le età e con le varie sistemazioni, dai college alle
famiglie private,offrendo vari corsi di diversi livelli e lingue straniere.

– AupairItaly.com – via D. Martinelli 11/d, 40133 Bologna, tel. 051/383466 – sito internet
http://www.aupairitaly.com (data base con i link ai siti che cercano ragazze alla pari)

– STI – Study Travels International – via Borgonuovo 6/a, 40125 Bologna, tel. 051/233285 – sito
internet http://www.stitravels.com – email info@stitravels.com.
Sti Travels è nata da esperienze ultraventennali di insegnamento linguistico ai giovani e di
collaborazione professionale con altri docenti internazionali formatori sull’apprendimento delle
lingue straniere. Sti Travels propone vacanze studio e soggiorni educativi linguistici “su
misura”, a seconda delle esigenze , richieste specifiche, età, interessi, obiettivi.

– IH Team Lingue – via Como 27, tel. 23087 Merate (Lc), tel. 0399/906600 – sito internet
http://www.ihteamlingue.it – email ihmerate@ihteamlingue.it. Fondato nel 1983 come centro per
lo sviluppo della conoscenza delle lingue e dei servizi ad esse collegati, Team Lingue offre un
approccio moderno e professionale, Affiliazioni e Certificazioni di alto livello che garantiscono
qualità, flessibilità e personalizzazione dei servizi offerti.

– MB Associazioni Scambi Culturali – Via San Biagio 13, 35121 Padova, tel. 049/8755297 –
sito internet http://www.mbscambi.com – email info@mbscambi.com.
MB ScambiCulturali offre: consulenza e selezione di corsi di lingua all’estero, programmi di
specializzazione linguistica (tra cui con indirizzo commerciale, marketing, IT), Anno
10 accademico all’estero (USA,Canada, Nuova Zelanda, Irlanda, Spagna) , stage professionale
anche remunerato, Work Experience e Programm Au Pair, consulenza per
iscrizione a corsi universitari all’estero Pratiche per emissione visto di studio in Canada, Stati
Uniti e Australia.

– 3Esse – via Postcastello 7, 21013 Gallarate (Va), tel. 0331/771065 – sito internet
http://www.3esse.com – email info@3esse.com. 3Esse organizza lavori alla pari in famiglia
(“au pair jobs”), lavori nel settore ristorazione/turismo, campi estivi, svariati programmi indicati
a giovani di età compresa tra i 18 e 30 anni che desiderano studiare in un paese straniero per
un periodo di tempo prolungato.

– Euroeduca – p.zza S. Alessandro 2, 20128 Milano, tel. 02/89013014 – fax 02/80509115 – sito
internet http://www.euroeduca.it – email erc@euroeduca.it info@euroeduca.it. L’agenzia
organizza soggiorni alla pari sia in Europa, sia negli Stati Uniti.

– Holiday Empire – via Cavour 44 – 00184 Roma, tel. 06/4874820 – fax 06/4874902 – sito
internet http://www.holidaysempire.com – email info@holidaysempire.com;
aupair@holidaysempire.com
E’ un tour operator con sede a Roma che organizza soggiorni lavoro/studio in diverse nazioni
come la Gran Bretagna, Irlanda, Germania, Australia, e Nuova Zelanda.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *