Trasferirsi a Londra legalmente dopo la Brexit

Una guida su come Trasferirsi a Londra legalmente dopo la Brexit

Ti stai chiedendo come trasferirti nel Regno Unito ma non sai da dove cominciare?
Trasferirsi nel Regno Unito è il sogno di una vita per molte persone.
Tuttavia, è anche uno dei paesi più difficili in cui trasferirsi senza cittadinanza.
Fortunatamente, hai iniziato il tuo viaggio nel posto giusto!
Dall’ottenimento del visto al trasferimento dei tuoi animali domestici, ci sono molti aspetti logistici coinvolti nel trasferimento nel Regno Unito. Iniziare presto la tua ricerca ti aiuterà ad evitare delusioni.

Trasferirsi a Londra la guida per italiani che vogliono andare in UK

Anche se vieni nel Regno Unito con un trasferimento per lavoro, come molti italiani che si sono trasferiti a Londra il tuo datore di lavoro probabilmente non ti offrirà molto supporto al di là delle pratiche per il visto.
Bisogna capire cose come le banche e le tasse.
Se stai seriamente pensando di trasferirti in Inghilterra o se stai solo considerando le tue opzioni, questa guida copre tutte le domande frequenti che ho ricevuto dai lettori.

Come trasferirsi nel Regno Unito legalmente

Ho bisogno di un visto per trasferirmi nel Regno Unito?
Risposta breve: sì, hai bisogno di un visto per trasferirti nel Regno Unito, a meno che tu non sia un cittadino britannico, tu abbia i requisiti per la cittadinanza britannica o tu sia un rifugiato/richiedente asilo.
A partire dal 1 ottobre 2021, il Regno Unito non è più membro dell’Unione Europea (UE).
La libertà di movimento con l’UE è finita con la Brexit, e i cittadini dell’UE devono ora richiedere il visto come gli altri cittadini di paesi terzi.
C’è un nuovo sistema a punti che fornisce un percorso per i non cittadini per studiare, lavorare e vivere nel Regno Unito. Andrò oltre i vari percorsi in questo post, ma è importante rivedere il sito ufficiale del governo per ulteriori dettagli e aggiornamenti.

Da quando servirà il passaporto per Londra?

Per raggiungere a Londra il passaporto è obbligatorio dal 1 ottobre 2021: i cittadini Italiani, come tutti gli altri cittadini degli stati membri dell’Unione Europea, fino a questa data avevano la possibilità di arrivare nel Regno Unito (quindi in Inghilterra, Scozia, Galles e i Irlanda del Nord).

Come ottenere il visto per l’Inghilterra?

La richiesta del visto prevede diversi passaggi:
Registrarsi al sito https://www.gov.uk/apply-uk-visa e compilare il modulo online.
É obbligatorio indicare il Centro Visti UK presso il quale si vuole richiedere l’appuntamento per il colloquio e presentare la propria documentazione.

Bisogna fare il tampone per andare a Londra

A partire dal 30 novembre 2021, è disposto l’obbligo di isolamento cautelare dall’arrivo sul territorio britannico fino al risultato del tampone MOLECOLARE (PCR no rapido), da effettuare entro il secondo giorno.

Quanto costa il visto per andare a Londra?

Quanto costa la Visa per l’Inghilterra?
Ottenere la VISA per l’Inghilterra non è così economico.
Il costo consolare del visto UK è di 188 euro circa, dipendentemente dal cambio con la sterlina inglese.

Quanto tempo occorre per avere il visto UK?

Quanto tempo ci vuole per richiedere il visto?
Il tempo medio per l’ottenimento del visto turistico si aggira intorno ai 20/25 giorni calendariali, a tal proposito ti suggeriamo di fare la richiesta per il visto almeno 1 o 2 mesi prima della partenza prevista.ù

Posso lavorare in remoto dal Regno Unito (ad esempio come nomade digitale)?

Il Regno Unito non ha un percorso di visto per nomadi digitali o lavoratori remoti.
È illegale lavorare nel Regno Unito con un visto turistico.

Posso trasferirmi nel Regno Unito come pensionato?

Sfortunatamente, il Regno Unito non ha più un percorso di visto per i pensionati. C’era un visto “Retired persons of independent means”, ma quel percorso è stato chiuso nel 2008.

Otterrò la residenza nel Regno Unito se sposerò un britannico?

Sposare un britannico o un residente permanente nel Regno Unito è uno dei modi più comuni per trasferirsi nel Regno Unito senza un lavoro. A seconda delle circostanze, farai domanda per un visto Family come fidanzato o come partner.
Un visto fidanzato è per gli individui che vogliono sposarsi nel Regno Unito e continuare a vivere lì.

Devi dimostrare che:

Lei/lui è un fidanzato o un partner civile proposto
Ti sposerai/intraprenderai un’unione civile nel Regno Unito entro 6 mesi dal tuo arrivo
Il tuo futuro coniuge può sostenere finanziariamente te ed eventuali persone a carico
Hai una buona conoscenza della lingua inglese
Dovrai anche pagare una tassa per il visto di 1.000-1.700 sterline.
Nota che non puoi lavorare quando hai un visto per fidanzati (questo è il motivo per cui il tuo partner deve dimostrare che può mantenerti).
Una volta che sei sposato, puoi richiedere un visto per il coniuge all’interno del Regno Unito. Q
Questo visto dura 2,5 anni e ti permette di lavorare nel Regno Unito.
Dopo i 30 mesi, puoi rinnovarlo, e dopo cinque anni, puoi richiedere l’Indefinite Leave to Remain (ILR).
Se vivi con il tuo partner da due anni o sei già sposato/convivente, puoi fare domanda come coniuge o partner a lungo termine.

Devi dimostrare che:

Sei in un’unione civile o in un matrimonio riconosciuto nel Regno Unito
Se non sei sposato, che vivi insieme da almeno 2 anni
Il tuo partner può sostenere finanziariamente te ed eventuali persone a carico
Hai una buona conoscenza della lingua inglese
Dovrai anche pagare una tassa per il visto di circa £2.100.
Come già detto, il visto per partner familiare dura 2,5 anni e ti permette di lavorare.
Dovrai rinnovarlo una volta prima di richiedere l’ILR dopo 5 anni di residenza nel Regno Unito.

Trasferirsi a Londra legalmente dopo la Brexit per frequentare l’università?

Gli studenti internazionali che vogliono studiare nel Regno Unito possono richiedere un visto Tier 4 General student.
Ecco i requisiti:
Hai almeno 16 anni
Ti è stato offerto un posto in un corso di studio
Hai una buona conoscenza della lingua inglese
Hai abbastanza soldi per mantenerti e pagare il tuo programma di studi
Ci sono altri requisiti, come il livello di difficoltà del programma. Dovrai raccogliere informazioni dall’università per determinare se il corso ti qualifica per un visto (la maggior parte dei programmi a tempo pieno lo fa).

Con il Tier 4 non puoi lavorare a tempo pieno.

Nota che non tutti i visti Tier 4 ti permettono di lavorare, e c’è un limite di 20 ore alla settimana per la maggior parte dei programmi a tempo pieno.
A seconda di dove vivi, potresti essere in grado di prendere dei prestiti per studenti dal tuo paese d’origine per pagare la tua retta internazionale.
I laureati Tier 4 possono rimanere nel Regno Unito per due anni mentre cercano lavoro, è una grande opportunità per chiunque voglia trasferirsi all’estero!

Come posso trasferirmi nel Regno Unito per lavoro?

Ci sono due modi per trasferirsi nel Regno Unito per lavoro: essere assunti da un’azienda britannica o tramite un trasferimento intra-aziendale.
Il modo più semplice per trasferirsi nel Regno Unito per lavoro è trasferirsi nella filiale britannica della tua attuale azienda.
Ci sono diversi requisiti per essere idonei per un visto Tier 2 Intra-Company Transfer, tra cui:
Il tuo lavoro deve essere “altamente qualificato”.
C’è un requisito salariale minimo di 41.500 sterline
I titolari di un visto Tier 2 ICT non hanno un percorso verso la residenza permanente.
Tuttavia, a partire dal 2021, i migranti Tier 2 (ICT) possono rinnovare il loro visto dall’interno del Regno Unito, o richiedere di passare al visto Skilled Workers dall’interno del Regno Unito, che ha un percorso verso l’ILR!

Skilled Worker visa

Se il trasferimento con il tuo datore di lavoro non è un’opzione, dovrai trovare un datore di lavoro britannico che ti assuma e ti sponsorizzi. Anche se questo non è impossibile, può essere abbastanza difficile a seconda della tua carriera e delle tue capacità.
Precedentemente conosciuto come Tier 2 General visa, il nuovo percorso sponsorizzato dal datore di lavoro si chiama Skilled Worker visa. Come notato sopra, il percorso del visto Skilled Worker usa un sistema basato su punti.
I richiedenti guadagneranno punti in base a quanto segue:

-Offerta di un lavoro da parte di uno sponsor approvato
-Lavoro ad un livello di abilità appropriato
-Conoscenza della lingua inglese
-Stipendio
-Titolo di studio
-Il lavoro è in un’occupazione carente
-I nuovi arrivati sul mercato del lavoro (cioè i neolaureati)
Si noti che non tutte le aziende possono assumere immigrati – devono essere uno sponsor registrato.

Stai cercando un modo per trovare alloggio in affitto a Londra
Posso trasferirmi nel Regno Unito senza un lavoro?

Oltre a sposare un cittadino britannico, ecco alcuni altri modi per trasferirsi nel Regno Unito senza un lavoro:

K Ancestry Visa
Se sei un cittadino del Commonwealth di almeno 17 anni con un nonno nato nel Regno Unito, puoi lavorare nel Regno Unito per cinque anni (e poi richiedere l’ILR)
Tier 5 Youth Mobility Scheme
 Permette alle persone tra i 18 e i 30 anni provenienti da Australia, Canada, Hong Kong, Giappone, Monaco, Nuova Zelanda, Corea del Sud e Taiwan di lavorare nel Regno Unito per 2 anni
Investors Visa
Investendo 2 milioni di sterline nel Regno Unito si ottiene un visto di 40 mesi rinnovabile fino alla richiesta di ILR
Innovator and Start-up Visas
Permette agli aspiranti imprenditori con un piano approvato di lanciare il loro business nel Regno Unito (ed eventualmente passare ad un visto Entrepreneur per rimanere nel Regno Unito)
New Global Talent Scheme
A partire dal 2021, i cittadini UE, SEE e svizzeri che sono scienziati o ricercatori altamente qualificati possono venire nel Regno Unito senza un’offerta di lavoro

Stai cercando lavoro a Londra con vitto e alloggio

Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *